Post

Questa pazza pazza plastica!

Immagine
Lo conosci lo shrink plastic, detto anche polishrink o plastic fou?

Io l'ho scoperto qualche tempo fa, nonostante sul mercato sia presente da diversi anni, e l'ho utilizzato per realizzare diverse creazioni.

Si tratta di fogli di plastica termoriducente ed è molto semplice e divertente da usare.

Ho provato i fogli trasparenti, quelli opachi e quelli neri. So che esiste anche in altri colori e anche una versione da usare con la stampante.

Tra le tre tipologie che ho testato, la mia preferita è quella opaca perché posso colorarla anche con i pastelli e perchè, una volta infornata, è quella che si riduce in modo più omogeneo.

Come si usa? Ecco un tutorial che ti spiega tutto:  disegni (tenendo presente che il disegno si ridurrà di circa la metà), colori, ritagli, cuoci in forno (o usando l'embosser) per qualche minuto.

Ecco qualche mio lavoro:


Ho realizzato il disegno con un pennarello indelebile, l'ho ritagliato in tre rettangoli uguali e ho praticato i fori per poterci …

Un vecchio quaderno per una nuova avventura

Immagine
Ho deciso di riprovarci, ho iniziato da capo il libro di Julia Cameron 'La via dell'artista'.



E' un'avventura di dodici settimane e che poi dovrebbe durare per tutta la vita. La Cameron fornisce un metodo per sbloccare la creatività.

L'idea di base è che ognuno di noi, a suo modo, è creativo. Bisogna però liberarsi delle zavorre che bloccano il flusso creativo e di cui spesso non ci rendiamo conto.

Come ti dicevo, avevo lasciato stare arrivata a due terzi del percorso. Ma ero arrabbiata, la trovavo un'inutile perdita di tempo. E ho lasciato lì.
Non so perché.
Eppure l'autrice ti avverte: stai attento, a un certo punto ti sentirai frustrato e vorrai lasciar perdere; insisti perché vuol dire che sta cambiando qualcosa... e io ovviamente ho lasciato perdere.

Ora è arrivato il momento di riprovarci.
La tecnica quotidiana è quella di scrivere tre pagine al mattino. Ogni mattino 'tre pagine di qualunque cosa attraversi la vostra mente: tutti qui. Se non r…

Non ho dimenticato il macramè

Immagine
E se scrivessi un post solo per farti vedere qualcosa di diverso da quaderni, diari e mixed-media?

Giusto per ricordarmi e ricordarti che faccio anche bijoux:-)

Questo ciondolo in macramè è stato realizzato tempo fa.



In questi giorni stavo rovistando dentro una delle scatole in cui ripongo i bijoux che porto ai mercatini e... voilà: oltre a questo ciondolo, ho scoperto di avere tante altre creazioni che non ho mai pubblicato da nessuna parte né caricato su etsy!

Quindi dovrò rimediare: fare tante fotografie e condividere!

Ciao!

La Via degli Artisti

Immagine
L'ultimo anno non è stato particolarmente entusiasmante dal punto di vista dei mercatini.
Ho partecipato a diversi eventi, ma direi che il clima respirato è stato quello della 'fiacca'. Poco interesse da parte di un pubblico sempre più assuefatto e annoiato.

E allora cosa mi ha spinta a partecipare alla 'Via degli Artisti' sui Navigli a Milano il 3 settembre scorso?
Il desiderio di provarci ancora.
Il desiderio di stare a contatto con le persone.
Il desiderio di essere smentita.





Posso dire che è stata una bella esperienza, non solo per l'ottima organizzazione ma perché è stato bello stare in mezzo a pittori  e artisti di vario genere con i miei gioielli!
Nonostante lo scarso interesse per l'acquisto, c'è stato un gran passaggio di gente, ho scambiato molte chiacchiere rispolverando un po' di inglese... per cui direi che l'esperienza è stata positiva!!!

Piccolo aneddoto della giornata: un'improvvisa folata di vento ha portato via il mio gazeb…

ITAC 2017

Immagine
Un titolo che forse dice qualcosa agli appassionati di mixed media/art journaling/scrapbooking.

Si tratta di un challenge internazionale organizzato da AALL & CREATE



I temi sono i continenti. Per ogni continente sono state date indicazioni di lavoro da seguire in tutto o in parte. Si può scegliere tra tecniche diverse di esecuzione.
Ho scoperto solo qualche giorno fa questo challenge grazie ai bellissimi blog di Kathryn Wheel e di Simo: qui potete rifarvi gli occhi con degli autentici capolavori!
Epperò a me si sono accese mille lampadine, la voglia di provarci al di là dell'esito finale del challenge.
Il tempo è davvero poco. Per ora ho preparato due progetti: Europa e Asia. Non so se riuscirò a preparare altro.
Questa è la mia Europa:

Ho utilizzato solo una parte delle indicazioni: una faccia, dei ritagli di quotidiani (che si intravvedono nella texture),  dello spago, una scritta e il blu.
E questa invece è la mia Asia:

Qui ho seguito queste indicazioni: forme geometriche..…

Blog & Pianificazione

Immagine
Da sempre scrivo sul blog quando ho qualcosa da mostrare o da condividere.

Il risultato è che sono spesso assente perché i contrattempi sono sempre dietro l'angolo. Nella mia mente c'è una strage di post non scritti e che ormai non vale più la pena scrivere.

Tra gli argomenti delle mie letture, c'è anche quello della pianificazione ovvero dello scrivere con anticipo un certo numero di post per evitare 'buchi' di presenza.
Non sono una blogger professionista né intendo diventarlo, ma trovo valida l'idea di dedicare una giornata durante il mese per scrivere i post del mese successivo.

Di base bisognerebbe avere sempre con sé un quaderno o un supporto di qualsiasi genere per scrivere le idee per i post, che in genere colpiscono come i fulmini a ciel sereno quando meno te lo aspetti, in modo da avere materiale su cui lavorare il fatidico giorno dedicato alla scrittura vera e propria.
Certo, per noi che dobbiamo anche pensare alle fotografie delle nostre creazioni,…

Un passo indietro

Immagine
Sono stata lontana per un po'.

Un periodo di pensieri.

Di cui oggi condivido qui le conclusioni, perché a volte, quando vedi tutto nero, può capitare che all'improvviso si accenda una lampadina e che, inserito un pezzo nel puzzle, anche altri pezzi (non tutti eh!) trovino la loro collocazione: era tutto così evidente che solo un capricorno cocciuto come me poteva rimanere cieco!

Negli ultimi mesi, ho letto diversi testi scelti con l'idea di trasformare LecosediLe in un'Attività con la A maiuscola. Ecco la lista in ordine rigorosamente sparso:

Vendere handmade (F. Baldassarri)Chi ha paura del business plan (F. Marano)Etsy passo dopo passo (F. Baldassarri)Semina come un artista (A. Kleon)Tutto fa branding (G. Gottini)
Ma non ho soltanto letto libri e cercato di svolgere le attività proposte, mi sono anche iscritta a gruppi su FB, a newsletter e chi più ne ha, più ne metta.

Ma... niente da fare, in quello che creo non riesco a trovare quel quid che dovrebbe distinguermi d…